Smarkets chiude gli account degli utenti europei

Gli utenti residenti in Europa iscritti alla piattaforma Smarkets stanno ricevendo delle email in cui viene comunicata la disabilitazione dei propri account. Smarkets, piattaforma di Betting Exchange mondiale, ha iniziato a chiudere gli account europei per via delle nuove normative sul gioco che stanno entrano in vigore.

La chiusura degli account europei

La chiusura degli account europei diventerà effettiva il primo giugno, giorno in cui diventerà impossibile accedere al proprio account. Per gli utenti italiani di fatto era già illegale giocare sul sito con sede a Malta quindi nulla cambia a livello legislativo.

Chi, per qualunque motivo, dovesse avere un account su Smarkets potrà procedere al normale prelievo entro il 1 giugno. Dopo questa data bisognerà necessariamente rivolgersi all’assistenza tecnica per procedere al prelievo.

Smarkets chiude all’Europa: quali sono i vantaggi?

Ma quali sono i vantaggi che porterà questa chiusura? Nell’immediato futuro non ci saranno particolari vantaggi: la ridotta liquidità di questo sito non andrà ad incidere in maniera significativa sulla liquidità dei siti italiani (che è comunque in costante crescita dall’arrivo del Betting Exchange in Italia).

I vantaggi più grandi si faranno sentire a lungo termine. Continua a diventare sempre più probabile una nuova regolamentazione di tutto il mercato europeo. Quello che gli scommettitori si augurano è l’arrivo di una liquidità internazionale che potrà rendere il Betting Exchange uno strumento davvero imbattibile per scommettere.

Gli addetti ai lavori pensano che si possa, arrivare, nel prossimo futuro ad una licenza unica europea. Probabilmente ci vorrà ancora del tempo ma i passi in avanti sembrano spingere in questa direzione.



Clicca qui per giocare con il betting exchange!