Scalping nel tennis

Il tennis offre alcuni dei migliori mercati dove applicare la tecnica dello scalping. Vediamo in cosa consiste questa tecnica e come può essere applicata. Essa, in sostanza, sfrutta qualsiasi oscillazione delle quote, anche minima.

Lo scalping nel tennis è una delle strategie preferite dagli scommettitori. Esse permette di accumulare piccoli guadagni ma costanti. Per essere vincenti con questa tecnica bisogna conoscere molto bene l’andamento dei mercati e delle quote.

Come fare scalping nel tennis

Vi abbiamo già spiegato in questo articolo cos’è lo scalping. In sostanza fare scalping vuol dire operare in due sensi:

  • bancare a una determinata quota e puntare a quote leggermente più alte
  • puntare a una determinata quota e bancare a quote leggermente più basse

Ricordatevi infatti che lo scalping per essere vincente deve sempre seguire la regola base del betting exchange ovvero puntare a quote alte e bancare a quote basse.

Altra regola fondamentale per operare con lo scalping è quella di seguire la partita live. L’ottimale è seguire la partita alla televisione (o dal vivo) per essere attivi praticamente in tempo reale con la realtà. Lo streaming a volte potrebbe portare un ritardo che può compromettere le vostre scommesse.

Scalping dalla puntata

Se vogliamo operare lo scalping partendo dalla puntata dovremmo procedere in questo modo: se abbiamo puntato su un risultato a quota 1.67 ci basterà bancare ad una quota più bassa (da 1.66 in giù) per ottenere un profitto.

Usiamo questo tipo di scommessa quando pensiamo che il nostro tennista possa andare in vantaggio (e quindi la sua quota sia destinata a scendere).

Scalping dalla bancata

Lo scalping può anche partire da una scommesse di bancata. In questo caso il funzionamento sarà ribaltato. Se banchiamo a quota 1.67 dovremo puntare ad una quota più alta (da 1.68 in su) per ottenere un profitto.

Usiamo questo tipo di scommessa quando pensiamo che il nostro tennista sia destinato ad andare in svantaggio ( e quindi la sua quota sia destinata a salire).

Conclusioni

Lo scalping è una tecnica interessante ed è forse la strategia che più sfrutta le potenzialità del betting exchange. Uno dei lati negativi è che bisogna avere una buona disponibilità di fondi per poter trarre giovamento da movimenti minimi di tick.

Il vantaggio è che non serve che il risultato si realizzi alla fine del match ma può essere operato punto per punto o game per game. Per questo motivo è fondamentale poter vedere la partita.



Clicca qui per giocare con il betting exchange!