Gli antepost nel Betting Exchange

Le possibilità che offre il Betting Exchange sono tantissime e stiamo imparando a conoscerle una per una. Dopo aver visto come sia possibile scommettere contro un evento oppure ottenere un sicuro guadagno ancora prima della fine della partita vediamo un’altra novità di questo tipo di scommesse.

Gli antepost sono quelle scommesse che ci permettono di pronosticare il vincitore di un torneo o di una campionato. Queste si possono effettuare in ogni momento prima della conclusione del torneo.

Con il Betting Exchange assumono un’importante valore aggiunto ovvero la possibilità di trarre vantaggio durante il corso della competizione . Vediamo come sfruttare al meglio gli antepost nel Betting Exchange.

Antepost – il significato

Scommettere “antepost” vuol dire scommettere sul vincitore finale di una competizione, di una coppa, di un campionato o di un torneo. Si può scommettere sul vincitore del Campionato di Serie A, della Champions League, dei prossimi Europei o, ad esempio, di uno dei numerosi tornei di tennis che si svolgono durante il corso dell’anno.

Antepost e Betting Exchange: perché conviene?

Indovinare una scommessa sugli antepost è molto difficile con le scommesse tradizionali: i contendenti sono molti e noi abbiamo la possibilità di individuare solo il vincitore.

Con il Betting Exchange abbiamo tantissime possibilità che le scommesse tradizionali non ci offrono. Facciamo un esempio che chiarisca meglio quanto stiamo dicendo.

Prima dell’inizio di una competizione decidiamo di puntare su una delle squadra in gioco. Con il proseguire del torneo la nostra squadra gioca bene e prosegue senza troppe difficoltà nel torneo (oppure si piazza in una buona posizione in classifica). Rivendendo la nostra scommessa potremmo già avere un sicuro guadagno senza aspettare di conoscere quale sarà il reale vincitore del torneo.

Certo, aspettando avremmo potuto guadagnare l’intero profitto ma chi ci assicura che la nostra favorita sarebbe arrivata alla vittoria?

Esempio

Cerchiamo di capire il tutto con un esempio. Negli scorsi mondiali brasiliani in molti avranno puntato sul Brasile (e in molti saranno rimasti piuttosto scottati dalla dura sconfitta con la Germania). Se siete uno tra gli scommettitori che hanno perso i propri soldi a causa di quella partita sappiate che avreste potuto evitarlo operando con il Betting Exchange. Vediamo come.

Prima dell’inizio del torneo il Brasile campione del mondo era quotato a 4. Decidiamo quindi di puntare sulla squadra di Thiago Silva e compagni pensando che, almeno inizialmente, non incontri difficoltà. Così infatti è stato: il Brasile ha superato i gironi ed è arrivato a giocarsi la semifinale. La sua quota si sarà necessariamente abbassata. Possiamo fare trading sulla nostra scommessa tutelando un guadagno inferiore ma sicuro.

Lo stesso discorso vale per le squadre offerte a quote molto più alte: prima dell’inizio del torneo la Francia era offerta a 26 volte la posta come vincitrice del torneo. Il girone dei francesi era piuttosto facile: puntare la Francia era un ottima scelta per avere un guadagno sicuro già subito dopo la fase a gironi. La Francia non ha vinto il torneo? Non importa: noi avremmo portato a casa già il nostro sicuro guadagno.



Clicca qui per giocare con il betting exchange!