Fare trading pre match

Chi conosce già questo nuovo sistema di scommesse sa che il Betting Exchange permette, con le giuste intuizioni, di ottenere un profitto fin da prima del fischio d’inizio. Com’è possibile? Basta saper sfruttare l’oscillazione delle quote determinate da eventi indipendenti dall’andamento della partita.

Come tutte le tecniche anche questa non è una macchina da soldi ovvero non garantisce sempre guadagni sicuri e porta con se’ un normale fattore di rischio. C’è da dire, però, che con la giusta comprensione dei fondamentali e qualche accorgimento possono essere ottenuti discreti risultati.

Vediamo come operare un trading pre match ovvero come ottenere un profitto prima dell’inizio dell’incontro.

Trading pre match: come funziona

Per ottenere profitto ancora prima dell’inizio del match è necessario monitorare l’andamento delle quote e fare le giuste valutazioni. Bisogna infatti anticipare il movimento delle quote e sfruttarlo a proprio vantaggio.

Se pensiamo che una quota di puntata sia destinata a salire possiamo approfittare di questa nostra intuizione. La tecnica è quella di bancare il risultato scelto alla miglior quota disponibile per poi puntare ad una quota superiore non appena il mercato lo permetterà. Se invece pensiamo che la quota di puntata sia destinata a scendere dobbiamo puntare alla quota più alta disponibile per poi bancare ad una quota inferiore.

Il consiglio è sempre quello di operare entrambe le scommesse (bancata e puntata) contemporaneamente, anche se al momento le quote non consentono l’abbinamento. Betfair, infatti, abbinerà le scommesse, al raggiungimento della quota richiesta, in ordine cronologico.

Cerchiamo di rendere tutto più chiaro con un esempio.

Esempio

Abbiamo monitorato la partita tra Nottingham Forest e Wigan valida per la 30^ giornata di Championship. Alle ore 18 dell’8 febbraio la quota banca del risultato 1 (banca Nottingham Forest) era offerta alla quota di 2.12. Immaginando che la quota punta dello stesso risultato sarebbe salita fino all’inizio della partita abbiamo deciso di bancare il Wigan per 100 euro.

Pre match

Contemporaneamente abbiamo anche deciso di puntare la scommessa contraria che ci avrebbe permesso di chiudere il nostro trading pre-match ovvero puntare la vittoria del Nottingham Forest alla quota 2.16.

Ovviamente la nostra bancata è stata abbinata immediatamente mentre la nostra puntata è rimasta in sospeso, in attesa di essere abbinata qualora la liquidità a quella quota lo avrebbe consentito.

Ciò è avvenuto l’11 febbraio, poco dopo la mezzanotte, quando la quota ha raggiunto il valore di 2.16. A quel punto la nostra puntata è stata abbinata e il nostro trading chiuso, ben 20 ore prima dell’inizio della partita.

I vantaggi e i rischi del trading pre match

Fino a qui sembra tutto facile ma, come tutte le tecniche del Betting Exchange, anche questa porta con sé dei rischi. Se non indoviniamo l’andamento delle quote oppure un evento esterno le fa cambiare sensibilmente in nostro svantaggio (come, ad esempio, l’infortunio al giocatore più forte della squadra su cui abbiamo puntato) difficilmente il nostro trading pre match sarà vincente. La nostra scommessa non sarà abbinata e verrà annullata nel momento in cui il match inizierà.

A questo punto abbiamo però la possibilità di gestire la nostra giocata in live. Se vediamo che le cose si mettono male possiamo uscire con una piccola perdita oppure continuare a sostenere la nostra strategia per piazzare la nostra scommessa non appena la quota lo consentirà.

 

 

 



Clicca qui per giocare con il betting exchange!